L’Europa non lo dice ma punta sul nucleare. Allarme della Germania sulle riserve di gas

News internazionali
10 febbraio 2022

 

Una tappa verso il nucleare pulito è stata raggiunta ieri in Europa, dove l’argomento è tabù. E per ironia è accaduto nella Gran Bretagna da pochi anni uscita dall’Unione. Il reattore sperimentale a fusione JET ha generato energia pari a 59 megajoule a intervalli di 5 secondo, l’equivalente di 11 megawatt. Il JET è il maggiore reattore a fusione attualmente esistente. È ora possibile innescare la fusione solo per pochi secondi ma l’obiettivo è arrivare a reazioni sostenute e a uno sfruttamento commerciale entro il 2050. Il JET è l’apripista per un reattore più potente, l’ITER, in costruzione in Francia. La fusione richiederà ancora anni di studio, ma intanto l’Ue dibatte sul problema del gas e ieri la Commissaria Vestager ha detto che l’Ue non è mai stata dell’opinione che Nord Stream 2 fosse interesse dell’Europa e che il prezzo dell’energia non dipende da come il gas viene trasportato ma dal contratto con chi lo rifornisce.

Fonte: Libero – Mirko Molteni (pag. 8)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.