Energia, il conto salato delle imprese. “Nel 2022 aumenti per 35 miliardi”

News nazionali
9 gennaio 2022

 

L’Ufficio studi della CGIA di Mestre stima in 36 miliardi di euro la spesa aggiuntiva (2022 rispetto al 2019) a carico delle imprese per l’energia, anche tenendo conto del fatto che le imprese dovrebbero tornare a livelli di consumo pre-Covid. Un extra-costo che dovrebbe riguardare soprattutto il sistema produttivo del Nord Italia con Lombardia e Veneto in testa. Tra i settori più esporti: metallurgia, commercio, trasporti, industria chimica. Mentre in altri Paesi europei vengono portate avanti iniziative della natura più varia, in Italia è urgente aumentare le risorse stanziate con la legge di bilancio. Servirebbe almeno un miliardo al mese, fino a giugno, per calmierare gli aumenti tariffari.

Fonte: La Repubblica – Aldo Fontanarosa (pag. 18)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.