Il caro-bollette costa 10 miliardi

News nazionali
7 dicembre 2021

 

Una Robin Hood tax più mirata, o meglio ancora, una misura come quella del governo spagnolo che per alleggerire le bollette ha deciso di attingere ai profitti del settore idroelettrico e nucleare. Secondo Davide Tabarelli di Nomisma il momento giustifica il mezzo. Gli interventi contenuti nella manovra vanno bene come tampone, ma per neutralizzare l’effetto del caro-energia servirebbe ben altro trovandoci di fronte a un mercato impazzito. La Robin Hood Tax potrebbe essere un’idea. Nomisma Energia ha calcolato che dal primo gennaio le bollette del gas aumenteranno del 50% e quelle dell’elettricità del 17% se non oltre. Significa che senza interventi una famiglia media spenderà almeno mille euro in più all’anno. Già da gennaio dovrebbe esserci una discesa del gas dai 90 euro di oggi fino a circa 56 euro nel 2023. Le rinnovabili non basteranno a tirarci fuori dalla tempesta ed è assurdo che ancora ricevano incentivi.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 2)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.