Caro energia, Draghi: c’è consenso su acquisti comuni UE

News nazionali
7 ottobre 2021

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha detto che tra i paesi della UE si registra un ampio consenso sull'idea di acquisti comuni di energia come misura contro i rincari e che la Commissione presenterà al Consiglio una proposta in tal senso la settimana prossima o la successiva. "Di energia si è parlato molto rapidamente: la presidente ad Atene aveva ventilato la possibilità che la Commissione potesse acquisire un ruolo di acquirente comune come per i vaccini, concetto accolto molto favorevolmente da tutti. La prossima settimana o la successiva la commissione presenterà una proposta che poi dovrà essere discussa al consiglio Ue", ha detto Draghi al termine del vertice Ue a Brdo in Slovenia. "L'aumento dei prezzi dell'energia che stiamo sperimentando in Italia è problema di tutti, come al solito più poveri sono, più il problema è grave. Anche tra i Paesi balcanici c'è grande preoccupazione". "Positiva" ma "non in discussione" al momento invece l'idea di un consorzio per stoccaggi comuni UE. "Certamente, reputo una cosa molto positiva non farsi trovare impreparati rispetto a picchi dell'energia che non hanno solo conseguenze sull'economia ma anche sulla distribuzione, sulla diseguaglianza".

Fonte: Staffetta Quotidiana

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.