Urso: “Eni collaborerà alla gestione di Priolo”

News internazionali
5 dicembre 2022

 

Passi avanti per garantire la continuità industriale della raffineria di Priolo, 100mila lavoratori tra dipendenti e indotto messi a rischio dall’embargo al petrolio russo. Ieri il ministro delle Imprese e del Made in Italy Urso ha detto di avere ricevuto garanzie dalle autorità Usa affinché “le banche che finanzieranno le operazioni non subiranno sanzioni”. Priolo è di proprietà del gruppo russo Lukoil, ma il Governo ha approvato un decreto per assumerne l’amministrazione straordinaria e poi trovare un nuovo proprietario. Per la gestione, ha aggiunto Urso, “potrà avvalersi della collaborazione con Eni”.

Fonte: La Repubblica – (pag. 29)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.