Stoccaggi gas Ue, ecco le traiettorie di riempimento 2023

News internazionali
24 novembre 2022

 

Il 1° febbraio dell’anno prossimo gli stoccaggi italiani dovranno essere al di sopra del 45% della capacità, per poi toccare un minimo del 36% il 1° maggio e quindi risalire al 54% il 1° luglio e al 72% il 1° settembre. E’ quanto prevede l’atto delegato attuativo del regolamento Ue 2022/1032, che per l’insieme della Ue ha imposto un obbligo minimo di riempimento dei depositi del 90% al 1° novembre il 2023. L’atto ha fissato le traiettorie nazionali sulla base delle proposte formulate dagli Stati membri nei rispettivi piani di stoccaggio presentati a settembre, dei tassi di riempimento dei 5 anni precedenti e della valutazione di Bruxelles sulla sicurezza generale dell’approvvigionamento.

Fonte: Quotidiano Energia 

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.