Petrolio, si sblocca l’impasse all’OPEC

News internazionali
19 luglio 2021

Sbloccato l’impasse dell’OPEC Plus dopo due settimane di scontro fra Emirati Arabi Uniti ed Arabia Saudita. L’intesa è destinata ad allentare le recenti tensioni sui prezzi del greggio anche se non è detto che i mercati oggi si intonino positivamente a causa dei nuovi allarmi sulla recrudescenza della pandemia. Il cartello dei Paesi produttori ha deciso di aumentare le produzione mensilmente di 400mila barili al giorno dal mese di agosto. Complessivamente l’estrazione si incrementerà di circa 2 milioni di barili al giorno totali entro la fine dell’anno. Gli aumenti della produzione continueranno l’anno prossimo, con l’estensione dell’accordo OPEC Plus da aprile fino a dicembre 2022. La quota degli Emirati è stata aumentata a 3,5 milioni di barili al giorno, meno dei 3,8 milioni richiesti ma più degli attuali 3,7 milioni. Anche Arabia Saudita e Russia vedranno entrambe le loro linee di base salire a 11,5 milioni fi barili al giorno, mentre l’Iraq e il Kuwait potranno aumentare le loro linee di base di 150.000 barili al giorno, rispettivamente a 4,8 milioni e a 3 milioni.

Fonte: Il Giornale – red. (pag. 17)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.