In bolletta il maxi balzo ci sarà solo in parte. Per ora

News internazionali
25 febbraio 2022

 

I mercati per mesi sembravano impazziti. Ora dobbiamo riconoscere che avevano ragione: scontavano l’ipotesi peggiore della guerra. Mentre per il momento le forniture russe sono stabili, il nostro primo fornitore è diventato l’Algeria e vi è un’intensificazione del Tap. Le nostre scorte sono ancora alte perché l’inverno è stato mite e potrebbero bastare per compensare un ammanco dalla Russia per 20-30 giorni. Ma bisogna trovare assolutamente un’alternativa, sia per ricostituire le scorte, sia per ridurre la domanda. Servirebbe subito più flessibilità, anche riaprendo le centrali a carbone fermate negli ultimi mesi e vedere se si possono spingere di più altre. Ovviamente dovrebbe essere per una situazione eccezionale e momentanea. La bolletta elettrica dovrebbe subire un aumento del 10%, quella del gas dovrebbe essere del +20%. Questi rincari colpiranno ancora duramente, dopo i rincari degli scorsi mesi, le famiglie e le imprese.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Davide Tabarelli (pag. 12)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.