Sul gas il Pd di letta ha cambiato posizione tre volte in due mesi

News nazionali
11 febbraio 2022

 

Il segretario del PD Enrico letta ha lanciato quattro “scelte rapide e coraggiose” sulla politica energetica, dicendo che il tempismo è tutto: stop ad aumenti per famiglie e imprese; aumentare la produzione nazionale di gas; aumentare la produzione di rinnovabili; aiutare le famiglie a ridurre i consumi attraverso l’efficientamento energetico. Sarebbe facile ironizzare sul fatto che il monito arriva tardi e sottolineare che basta rincari non è una proposta concreta un obiettivo astratto. Oggi il Pd chiede, razionalmente, di rilanciare la produzione nazionale. Eppure, meno di dieci giorni fa sembravano pensarla diversamente. Il 2 febbraio Letta rilanciava la contrarietà all’inclusione di gas e nucleare nella tassonomia, tema su cui era stato duro in passato. Il gas servirà a bilanciare i sistemi elettrici almeno nei prossimi vent’anni. E a tal fine dovranno essere realizzati impianti e reperiti volumi di metano necessari ad alimentarli. Il Pd ha gli stessi ondeggiamenti dei suoi alleati. Ma a differenza degli altri Letta conosce perfettamente il tema. il suo nome è legato al decreto del 2001 che disegnò la disciplina settoriale in vigore sul mercato del gas.

Fonte: Il Foglio – Carlo Stagnaro (pag. III)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.