Brent a 90$, l’allarme per i prezzi di benzina e gasolio

News internazionali
27 gennaio 2022

 

Un tuffo da brividi negli anni 70, esattamente nel 1977 quando la benzina era arrivata a costare 500 lire al litro. Attualizzato quel prezzo corrisponderebbe a 2 euro, ovvero il prezzo-spauracchio che si potrebbe toccare se il petrolio schizzasse a 100 dollari al barile. Come sempre più analisti ipotizzano. Ieri il Brent si è riportato a quota 90 dollari, cifra che non toccava da 7 anni. La paura è giustificata dal contesto geopolitico che rischia di far lievitare le bollette. Secondo Davide Tabarelli di Nomisma bisogna ammettere che c’è il rischio è concreto e le cause sono soprattutto finanziarie. C’è inoltre l’aggravante della corsa a disinvestire dai combustibili fossili da parte delle compagnie petrolifere. L’Opec si troverà nella situazione di dover aumentare la produzione per sostenere la domanda con il rischio che le oil company si facciano trovare impreparate

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 3)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.