Stoccaggi e gasdotto Tap frenano i rincari in bolletta

News nazionali
12 gennaio 2022

 

Non è la prima volta che succede, ma mai in queste proporzioni: l’Italia sta esportando gas naturale. Questo non significa che non stia arrivando gas dall’estero, ma una parte del gas in mano agli operatori viene venduto all’estero, poiché ha un prezzo più vantaggioso rispetto al Ttf. Quanto sta accadendo rivela come il nostro paese abbia potuto contare su un doppio scudo che ha consentito di limitare gli aumenti. Da un lato può vantare uno dei sistemi di stoccaggio più efficienti in Europa: i depositi sono in questo momento al massimo della capienza, con un differenziale di riempimento del 20-30% superiore a Francia e Germania. Inoltre, l’Italia può contare sul gas in arrivo dall’Azerbaijan tramite il Tap. Quasi 8 miliardi di metri cubi di gas sono arrivati nell’ultimo anno tramite il gasdotto. Questo ha portato a una bolletta nel complesso inferiore del 10 per cento. Ma i vantaggi potenziali sono superiori.

Fonte: La Repubblica – Luca Pagni (pag. 22)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.