Alleanza per i gasdotti Algeria-Italia. Eni cede a Snam il 49% per 385 milioni

News internazionali
28 novembre 2021

Eni cede a Snam il 49,9% delle partecipazioni nelle società che gestiscono i due gruppi di gasdotti internazionali che collegano l’Algeria all’Italia. Il prezzo stabilito è di 385 milioni. Si tratta in particolare dei gasdotti onshore che si estendono dal confine tra Algeria e Tunisia fino alla costa tunisina e dei gasdotti offshore che collegano la costa tunisina all’Italia. L’operazione prevede il conferimento delle partecipazioni in una newco italiana, di cui Eni continuerà a detenere il 50,1%. L’operazione è subordinata all’ottenimento delle autorizzazioni antitrust.

Fonte: La Stampa – red. (pag. 21)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.