Caro-bollette, riserve europee per abbassare il prezzo del gas

News internazionali
10 novembre 2021

Niente decisioni ma confronto su quanto accadrà nei prossimi mesi. L’inflazione e il caro energia preoccupano in ministri finanziari dei 27 stati membri. Il vice presidente della Commissione Dombrovskis ha rassicurato ieri dicendo che la maggior parte degli elementi che stanno spingendo l’inflazione sembrano avere natura temporanea e che si attenuerà nel 2022. Non c’è accordo su come affrontare nel medio e lungo termine il caro energia ed eventuali nuove, per vedere progressi bisognerà attendere le riunioni di dicembre. La Commissione ha presentato le sue proposte. A dare la linea la presidente von der Leyen in un videomessaggio ai rappresentanti dell’industria europea: <<il 90% del gas che usiamo è importato e questo non è sostenibile. Dobbiamo discutere una riserva strategica europea e la possibilità di appalti comuni>>. La Germania ha espresso scetticismo su questa ipotesi. La presidente è tornata anche su gas e nucleare dicendo che per rendere il sistema energetico più stabile e resiliente agli choc è necessario investire nelle rinnovabili ma c’è anche bisogno di fonti stabili: il nucleare e, durante la transizione, il gas.

Fonte: Corriere della Sera – Francesca Basso (pag. 30)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.