Il gas algerino contro i razionamenti. Il piano Eni-governo

News nazionali
19 giugno 2022

 

La Russia non riapre i rubinetti del gas, Gazprom continua a inviare all’Eni la metà di quanto dovrebbe. Ma <<non dobbiamo temere nulla>>, assicura Claudio Descalzi (Eni), perché l’Italia si è mossa in tempo e già adesso è <<raddoppiato> l’arrivo di metano dall’Algeria: 64 milioni di mc via tubi e 4 milioni come gas naturale liquefatto più <<altri milioni nelle prossime settimane attraverso nuovi accordi>>, a fronte di un taglio da Mosca di 30 milioni di mc al giorno. Gli stoccaggi, indispensabili per l’inverno, vengono riempiti più lentamente del previsto.

Fonte: La Repubblica – Serenella Mattera (pag.6)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.