Gli effetti della chiusura dei rubinetti russi stop forzato per 46 grandi industrie acciaierie e cartiere le prime a fermarsi

News nazionali
8 aprile 2022

 

Se il governo decidesse di rinunciare al gas russo si verificherebbe una delle condizioni in base alle quali scatterebbe il piano di emergenza gas da poco aggiornato e rafforzato dal governo. Verrebbero attivate una serie di misure straordinarie. Sul fronte della domanda si agirebbe innanzitutto sugli utenti industriali interrompibili, ma anche pro-quota su restanti clienti industriali, e verrebbe modificato il dispacciamento per le centrali elettriche a gas. Sul lato dell’offerta è invece previsto l’utilizzo dello stoccaggio strategico, l’aumento delle importazioni, un maggiore utilizzo dei rigassificatori e delle centrali a carbone

Fonte: La Stampa – Paolo Baroni (pag. 12)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.