Energia sempre più cara. Il gas sfiora 200 euro/MWh

News internazionali
4 marzo 2022

 

Il gas non manca. Dalla Russia ne arriva più che a dicembre. I prezzi continuano ad accelerare la corsa: ieri fino a sfiorare 200 euro per MWh, salvo poi assestarsi a 160, con una volatilità che si sta accentuando anche forse alla presa di beneficio di alcuni operatori che chiudono posizioni, tra i quali Gazprom. Il prezzo è senza precedenti e ancora più impressionante se si considera che equivale a un prezzo del petrolio di 360 dollari al barile: il triplo delle attuali quotazioni di Brent. Il petrolio stesso è sempre più caro, con il Brent a un soffio da 120 dollari a barile. Il crollo dell’export russo è stato così repentino da preoccupare persino il dipartimento del Tesoro Usa che ieri ha diramato una nota per ribadire che il pagamento dei prodotti energetici può e deve continuare. Mentre i governi europei accantonano la aspirazioni verdi e riaccendono le centrali a carbone, anche questo combustibile raggiunge prezzi mai visti. La Russia fatica ormai a esportare qualsiasi materia prima.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 8)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.