Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Zingales sbatte la porta dell’Eni sul caso Pistelli “Divergenze sul ruolo del cda”
06/07/2015 - Pubblicato in news nazionali

L'economista, già membro del cda di Telecom Italia dal 2007 al 2014, ha scritto alla società alludendo a "non riconciliabili differenze di opinione sul ruolo del consiglio nella gestione". Luigi Zingales lascia il Consiglio d'amministrazione dell'Eni, dove era approdato poco più di un anno fa, eletto in quota del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Fin dalle prime riunioni l’economista liberalista ha ispezionato fino alle minuzie i suoi temi da difensore del mercato, e spauracchio dei manager. Il problema sembra essere stato l’assunzione di  Lapo Pistelli , il politico che d maestro fiorentino di Renzi aveva ricevuto un’offerta di lavoro Eni come “responsabile degli stakeholder a supporto delle attività internazionali”.

Fonte: La Repubblica 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

CO2, il balzo dei prezzi dei permessi di emissione nel 2019

Nel 2019 bastava un prezzo della CO2 di meno di 12 euro la tonnellata per rendere più conveniente la generazione a gas rispetto a quella a carbone. Nel 2019 il “prezzo” della CO2 (dei permessi Ets) è stato molto più alto,
[leggi tutto…]

Di Maio e tariffe gas Austria, interrogazione di Leu e +Europa a Conte

È urgente e fondamentale capire esattamente quale sia la posizione che il Governo italiano intende assumere rispetto al tema costi di importazione del gas naturale da altri paesi dell'Unione europea
[leggi tutto…]

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]