Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La via obbligata dell’emissione zero
09/12/2015 - Pubblicato in news internazionali

Molti osservatori internazionali si domandano se i piani di riduzione delle emissioni di anidride carbonica presentati dai Governi come contributo alla Conferenza di Parigi Cop21 siano adeguati o meno a garantire il raggiungimento di obiettivi di fondamentale importanza per lo stato di salute climatico del pianeta, primo fra tutti quello della decarbonizzazione totale entro il 2070. In particolare, tre sono le strade da seguire, ossia: il progresso dell’efficienza energetica; la produzione di elettricità a zero emissioni di CO2; ed il passaggio dai motori a combustione interna ai veicoli elettrici.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Jeffrey Sachs, Guido Schmidt-Traub, Jim Williams (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi ai massimi da novembre

In aumento le quotazioni del petrolio sui circuiti elettronici internazionali.
[leggi tutto…]

Phase out carbone, Crippa rilancia il cavo Sardegna-Sicilia

Il phase out del carbone in Sardegna si può gestire dalla Sicilia, valutando la possibilità di accorciare i tempi di realizzazione;
[leggi tutto…]

Petrolio in ripresa, ma tra Riad e Mosca l’alleanza è a rischio

L’asse petrolifero tra Russia e Arabia Saudita inizia a scricchiolare
[leggi tutto…]