Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Via libera alla Shell in Mar Ionio
22/10/2015 - Pubblicato in news nazionali

Dopo un lungo stop, ripartono i programmi di esplorazione off shore. Il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha infatti firmato due decreti di Valutazione di Impatto ambientale (VIA) che consentono la ricerca da parte di Shell di giacimenti di metano e petrolio nel Golfo di Taranto, un’area particolarmente promettente secondo quanto indicato dalle prospezioni geologiche effettuate nello Ionio dove, considerata la forte similitudine della composizione del sottosuolo del fondo marino, potrebbero celarsi grandi giacimenti come quelli sfruttati da Eni in Val d’Agri e da Total a Tempa Rossa.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa & Territori – Jacopo Giliberto (pag. 15)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]