Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Via libera ai referendum: petrolio italiano a rischio
01/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

I sei quesiti che verranno posti agli italiani avrebbero conseguenze precise: impedire la caccia al petrolio e al gas, poco o tanto che sia, nascosti sotto i fondali italiani. In una domenica della prossima primavera, gli italiani verranno chiamati alle urne per bloccare definitivamente le attività di ricerca e sfruttamento nelle acque territoriali che circondano la Penisola. Un divieto pressoché assoluto, che i referendari puntano a instaurare con l’aborogazione di alcuni passaggi di leggi approvate dai governi Monti e Renzi.

Fonte: Il Giornale – Luca Fazzo (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Russia e Ucraina riaprono la partita delle forniture di gas

E’ in procinto di scadere il contratto decennale che regola il transito di gas russo attraverso l’Ucraina e l’UE
[leggi tutto…]

Snam cerca lo sbarco negli Usa. Nel mirino c’è il gasdotto Rover

Dopo il consolidamento in Europa e l’approdo in Cina, Snam accende un faro sugli USA dove la domanda di gas crescerà al ritmo del 2% annuo da qui al 2030
[leggi tutto…]

Con le navi del metano l’Italia darà più gas

Il gas sarà il combustibile di transizione verso un sistema energetico più pulito e il gas naturale liquefatto (gnl) è destinato a superare le forniture via gasdotto
[leggi tutto…]