Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Via libera di Bruxelles alla fusione tra Shell e Bg
03/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

Dopo gli Stati Uniti e il Brasile, anche l’Unione europea ha dato via libera senza condizioni alla fusione tra Royal Dutch Shell e Bg Group. L’operazione da 70 miliardi di dollari, annunciata lo scorso aprile, non pregiudica la concorrenza - ha concluso l’autorità antitrust di Bruxelles - né sul fronte delle esplorazioni per la ricerca di idrocarburi, né sul mercato del gas naturale, compreso quello liquefatto o Gnl, in cui il nuovo gruppo avrà una posizione di leadership mondiale.

Fonte: Il Sole 24 ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]

Gas, ancora fumata nera tra Mosca e Kiev

Ancora un nulla di fatto tra Russia e Ucraina nel nuovo trilaterale con la Ue su un nuovo contratto di transito del gas russo verso l'Europa
[leggi tutto…]

Tariffe gas: Arera incontra i regolatori tedesco e francesce

Il delicato dossier delle tariffe di trasporto gas tedesche e francesi è stato al centro di un incontro svoltosi lunedì tra i regolatori dei due Paesi e l’Arera.
[leggi tutto…]