Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Veneto chiede più poteri sull'energia
06/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il Veneto si prepara a chiedere allo Stato una maggiore autonomia regionale e lo fa nella prospettiva di tenere un referendum consultivo per conoscere la volontà dei cittadini veneti, così come disposto dalla legge regionale n. 15 del 19 giugno 2014. Nel bollettino n. 28 del 29 marzo è pubblicata una delibera della giunta con cui è stato approvato un documento contenente le richieste che la Regione intende avanzare al Governo. In materia energetica è proposto il trasferimento dallo Stato alla Regione della competenza esclusiva sui procedimenti di valutazione d'impatto ambientale indicati all'allegato II del d.lgs 152/2006 “Norme in materia ambientale”. Contestualmente si propone il trasferimento di una serie di funzioni amministrative in materia di produzione, trasporto e distribuzione di energia ad oggi di competenza statale, che la Regione intende esercitare previa intesa con lo Stato.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]