Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Vacilla l’intesa di Total in Iran
10/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’intesa siglata da Total in Iran per il maxi-giacimento di gas South Pars è messa a rischio dall’elezione di Trump negli Usa. La major francese deciderà entro l’estate se dare via libera all’investimento di 2 miliardi di dollari, ha detto il Ceo Patrick Pouyannè, ma questo dipenderà dal permanere dell’accordo sul nucleare: “Se gli Usa decidono di stracciarlo, non saremo in grado di lavorare in Iran”. Total, grazie alla forte riduzione dei costi, ha registrato utili trimestrali oltre le attese, a 2,4 miliardi di dollari (+16%), e annunciato per la prima volta dal 2014 un aumento del dividendo.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Red. (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]