Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Vacilla l’intesa di Total in Iran
10/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’intesa siglata da Total in Iran per il maxi-giacimento di gas South Pars è messa a rischio dall’elezione di Trump negli Usa. La major francese deciderà entro l’estate se dare via libera all’investimento di 2 miliardi di dollari, ha detto il Ceo Patrick Pouyannè, ma questo dipenderà dal permanere dell’accordo sul nucleare: “Se gli Usa decidono di stracciarlo, non saremo in grado di lavorare in Iran”. Total, grazie alla forte riduzione dei costi, ha registrato utili trimestrali oltre le attese, a 2,4 miliardi di dollari (+16%), e annunciato per la prima volta dal 2014 un aumento del dividendo.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Red. (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam accompagna Pechino nella transizione verso la neutralità carbonica

Obiettivo decarbonizzazione. In Cina il percorso della transizione energetica, spinto negli ultimi anni dall’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria, ha subito un’accelerazione negli ultimi mesi del 2020, con l’impegno
[leggi tutto…]

L’Asia è senza gas l’Europa si salva l’Italia ringrazia il Tap

Non c’è mica stato solo il Covid: a luglio ondata di caldo in Asia che fa crescere la domanda di energia per il condizionamento; a settembre un uragano in Camerun, uno dei maggiori produttori di gas, rallenta la produzione di Gnl che alimenta
[leggi tutto…]

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]