Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Vacilla l’intesa di Total in Iran
10/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’intesa siglata da Total in Iran per il maxi-giacimento di gas South Pars è messa a rischio dall’elezione di Trump negli Usa. La major francese deciderà entro l’estate se dare via libera all’investimento di 2 miliardi di dollari, ha detto il Ceo Patrick Pouyannè, ma questo dipenderà dal permanere dell’accordo sul nucleare: “Se gli Usa decidono di stracciarlo, non saremo in grado di lavorare in Iran”. Total, grazie alla forte riduzione dei costi, ha registrato utili trimestrali oltre le attese, a 2,4 miliardi di dollari (+16%), e annunciato per la prima volta dal 2014 un aumento del dividendo.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Red. (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]