Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Usa, Obama lancia l'oil tax
06/02/2016 - Pubblicato in news internazionali

La Casa Bianca intende proporre una tassa pari a 10 dollari su ciascun barile, che colpirebbe al cuore le compagnie petrolifere già molto provate dal crollo del prezzo del greggio. Le nuove entrate dovrebbero servire per finanziare la mobilità sostenibile. Questa proposta finirà nella legge di bilancio 2017 che il presidente al termine del suo secondo mandato, Barack Obama, presenterà martedì prossimo al Congresso. Quest'ultimo è attualmente controllato dai repubblicani, i quali molto probabilmente non lasceranno passare una proposta che incide così negativamente sull'industria petrolifera.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]