Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream Libia, riprende a pompare Abu al Tifl
12/11/2016 - Pubblicato in news internazionali,stoccaggi

Riprenderà a funzionare la prossima settimana l'impianto petrolifero e gasifero di Abu al Tifl, nell'est della Libia, chiuso da due anni a causa delle proteste degli abitanti del luogo che avevano provocato la chiusura del terminal. Oggi sono stati fatti i test per il riavvio della produzione di gas mentre la prossima settimana verranno pompati 12 mila barili di petrolio al giorno. Il giacimento in passato pompava 75.000 b/g. Il petrolio greggio da questo sito arriva al terminal di al Zueitina, uno dei quattro porti della Mezzaluna petrolifera occupati a settembre dall'esercito del generale Khalifa Haftar e ora gestito dalla compagnia petrolifera nazionale National OilCompany (Noc).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]