Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream Italia, via libera al Ddl sulla “zona economica esclusiva”
10/11/2020 - Pubblicato in news nazionali

C'è anche l'interesse allo sfruttamento dei giacimenti di gas alla base dell'approvazione unanime alla Camera del Ddl per istituire “una zona economica esclusiva oltre il limite esterno del mare territoriale”. Il provvedimento, composto da soli tre articoli, ha ricevuto giovedì scorso l'ok di tutti i gruppi parlamentari che, durante il dibattito in Aula, si sono concentrati proprio sui temi energetici. La zona economica esclusiva (Zee), hanno spiegato vari parlamentari, è un'area del mare adiacente le acque territoriali che può estendersi fino a 200 miglia, riconoscendo allo Stato costiero i “diritti di esplorazione, sfruttamento, conservazione e gestione delle risorse naturali biologiche e minerali che si trovano nelle acque sovrastanti il fondo del mare, sul fondo del mare e nel relativo sottosuolo”. Nonostante le segnalazioni, i vari gruppi parlamentari hanno dato il via libera al Ddl che è stato approvato all'unanimità e trasmesso al Senato.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

D.Lgs sicurezza gas, pareri Parlamento la prossima settimana

Via libera della Stato-Regioni. Commissioni Camera e Senato al lavoro. A Palazzo Madama audizione di Snam e memorie di Gas Intensive, Assogas e Anigas
[leggi tutto…]

“ Snam pronta a essere protagonista nella fase di transizione energetica”

Marco Alverà, rispondendo ad alcune domande si è detto soddisfatto dell’andamento della società, in quanto nonostante l’impatto del Covid, Snam per il quattordicesimo anno consecutivo riesce a chiudere il programma di inve
[leggi tutto…]

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]