Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream Italia, Terlizzese: dopo referendum si può tornare a investire
07/05/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Il messaggio dell'esito del referendum di aprile potrebbe essere che il settore upstream italiano, dopo un periodo di incertezza con impatti su occupazione e produzione - e nonostante l'”ombra” Val D'Agri - può tornare in certa misura a guardare al futuro. E' il commento del direttore generale per la Sicurezza delle attività minerarie ed energetiche del ministero dello Sviluppo economico, Franco Terlizzese, con cui la Staffetta ha parlato ieri in occasione della firma tra Mise, Regione Emilia Romagna e Stogit di un protocollo sul monitoraggio della sismicità presso il sito di stoccaggio di Minerbio (BO).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia e imprese, un taglio alle tariffe per la svolta green

L’industria manifatturiera italiana è pronta per raccogliere la sfida della decarbonizzazione purché il confronto oltreconfine avvenga ad armi pari e con regole certe
[leggi tutto…]

Lezioni da Davos: il rilancio <<verde>> di von der Leyen e il rischio di scontro sul commercio con Usa e Cina

Era da più di dieci anni che l’Europa cercava un ruolo internazionale trovato a Davos
[leggi tutto…]

Il Piano nazionale energia frena sull’addio al carbone nel 2025

Sull’addio al carbone nel 2025 il governo italiano è molto più cauto
[leggi tutto…]