Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ue, slittano i Piani nazionali su energia e clima
27/11/2015 - Pubblicato in news internazionali

Rispetto a quanto previsto dalla Commissione europea (2018, con presentazione di prime bozze già nel 2017) i ministri dell'Energia dei 28 hanno scritto oggi nelle conclusioni del Consiglio energia che il termine per i piani 2021-2030 dovrà essere spostato al 2019. La proposta è arrivata nell'ambito della discussione sulla governance dell'Unione dell'energia. I rappresentanti dei governi hanno inoltre posto l'accento sulla flessibilità da garantire ai singoli Paesi, anche per quanto riguarda l'aggiornamento in corsa dei piani e la considerazione, nella valutazione delle traiettorie verso gli obiettivi, del contributo del Paese in questione in merito a tutti i cinque “pilastri” dell'Unione energetica, e cioè la sicurezza, solidarietà e fiducia; il mercato interno; l'efficienza energetica; la decarbonizzazione; la ricerca, innovazione e competitività.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]