Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ue, assegnati 150 milioni per le interconnessioni
15/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

I governi dei Paesi Ue hanno approvato la proposta della Commissione relativa al finanziamento delle prime venti infrastrutture di interconnessione, assegnando un totale di 150 milioni di euro a progetti situati soprattutto in Europa Centro Orientale, Sud Orientale e nel Baltico.  Undici dei venti progetti, selezionati attraverso il bando Cef “Connecting Europe Facility”, riguardano il gas per un valore complessivo di 80 milioni. gli altri nove sono elettrici e hanno raccolto 70 milioni. I fondi sono andati in parte per la realizzazione di studi di e progetti esecutivi (17 progetti per 30 milioni), in parte per lavori di costruzione (3 progetti per 120 milioni). Tra i progetti selezionati, lo studio per il gasdotto da Malta a Gela con rigassificatore Fsru, lo studio di ingegneria per i gasdotti Tanap, Scp e Tcp e lo studio di pre fattibilità dell'EastMed, la pipeline dall'offshore di Cipro alla Grecia attraverso Creta. Finanziati anche l'ampliamento dello stoccaggio gas di Chiren in Bulgaria, i lavori sul collegamento tra Polonia e Repubblica Ceca, il collegamento sottomarino tra Francia e Irlanda e un interconnector tra Lituania e gli altri Paesi baltici.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]