Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Con Udine e Milano via alle gare per il gas
22/11/2015 - Pubblicato in news nazionali

La scorsa settimana è stato pubblicato il primo bando da parte dell’Atem 2 di Udine, che raccoglie 18 comuni nei quali buona parte della rete del gas è oggi gestita dall’Amga (gruppo Hera). Entro la fine dell’anno dovrebbero arrivare a destinazione i bandi di altre importanti realtà. Come l’Atem Milano 1, che raggruppa 7 comuni la cui rete è in buona parte gestita da A2A. Il comune di Milano, stazione appaltante cui gli altri enti locali hanno delegato il compito di bandire la gara, ha approvato in questi giorni la delibera con gli indirizzi per definire il bando. Nel frattempo gli atti relativi alla competizione sono stati inviati all’Autorità dell’energia, che dovrebbe concludere l’istruttoria in un mese. In fase avanzata sono gli Atem di Trieste, Varese 2, Lecco 1, Brescia 3, Savona 2, Lodi 1, Monza e Brianza 1 e 2, Novara 1, che dovrebbero pubblicare i bandi nel primo semestre 2016. Queste competizioni saranno probabilmente la strada attraverso la quale avverrà un consolidamento del mercato, oggi in mano a cinque player più importanti (Italgas, 2iRetegas, A2A, Hera e Iren).

Fonte: Il Sole 24 ore, Impresa & Territori – Laura Serafini (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]