Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Turkmenistan vive sul gas che non sa a chi vendere
18/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Il satrapo Gurbanguly Berdimoukhamedov e la televisione di stato dipingono l’immagine di un’economia florida con un tasso di crescita addirittura del 6,2%. Il turkmeno medio vive con 90 dollari/mese. Nel 2015, durante l’Assemblea dei Saggi era stato proposto al presidente di sopprimere i vantaggi sociali (acqua, sale, elettricità e gas gratuiti). Lo stato si trova sul 9% delle riserve mondiali di gas e risulta essere il quarto produttore mondiale. Ma dietro tutto questo fiorire c’è il male della corruzione. A fronte degli investimenti fatti nel settore del gas, i clienti sono rari. La Russia  di Gazprom ha chiuso gli accordi; l’Iran è debitore e insolvente. La Cina si trova monopolista tra gli acquirente e si può permettere di dettare le tariffe: i volumi di esportazione in Cina sono saliti dell’11%, mentre le entrate sono diminuiti del 20%. In sostanza il presidente ha speso molto in progetti energetici proprio nel momento in cui le entrate erano in caduta. Si apre alla privatizzazione di tutto il complesso industriale.

Fonte: Italia Oggi – Angelica Ratti (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]