Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Turkish Stream aperto dal 2019
07/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

La prima linea del gasdotto Turkish Stream toccherà il confine turco a maggio e diventerà operativa nel 2019. Già completati, quindi 700 dei 1860 chilometri del progetto, che sarà realizzato grazie a Gazprom e South Stream, controllata dal gigante russo dell’energia e incaricata della costruzione della parte del gasdotto che attraverserà il Mar Nero. L’opera è fondamentale per il passaggio di gas dalla Russia alla Turchia, snodo per l’approvigionamento di tutta Europa. La prima linea rifornirà la Turchia, mentre il gas della seconda linea è destinato al mercato europeo. Una volta terminato potrà rifornire Turchia ed Europa con 31,5 miliardi di metri cubi di gas su base annua.

Fonte: Il Giornale – red. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]