Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Transizione e phase-out, sindacati chiedono incontro al Governo
23/07/2019 - Pubblicato in news nazionali

Una “convocazione urgente di un incontro” per discutere delle modalità della transizione energetica e in particolare del phase-out del carbone. E’ quanto chiedono le segreterie nazionali di Cgil Cisl Uil e le Federazioni di categoria Filctem, Flaei e Uiltec al premier Giuseppe Conte e ai ministri Luigi Di Maio (Mise) e Sergio Costa (Minambiente). In una lettera, hanno spiegato che la transizione energetica ha aperto una fase molto delicata per il futuro industriale, partendo dai siti soggetti al phase-out del carbone. Serve un costante monitoraggio degli obiettivi contenuti nel Pniec e degli impegni internazionali sottoscritti dal nostro Paese. La transizione, proseguono i sindacati, necessita inoltre “di un insieme di interventi strutturali di sistema finalizzati alla sicurezza e sviluppo della rete, tra i quali la costruzione e messa in esercizio di un limitato numero di centrali turbogas, indispensabili a garantire la transizione”. Interventi che “comportano investimenti economici rilevantissimi”. Pertanto, i sindacati ritengono “non più rinviabile un ‘focus’ specifico dei progetti presentati per la sostituzione delle centrali elettriche a carbone e per la procedura autorizzativa che il Governo vuole seguire per dare rapida certezza di realizzazione agli investimenti proposti da parte dei produttori di energia ed a quelli strutturali di sistema necessari al compimento della transizione energetica italiana”.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

CO2, il balzo dei prezzi dei permessi di emissione nel 2019

Nel 2019 bastava un prezzo della CO2 di meno di 12 euro la tonnellata per rendere più conveniente la generazione a gas rispetto a quella a carbone. Nel 2019 il “prezzo” della CO2 (dei permessi Ets) è stato molto più alto,
[leggi tutto…]

Di Maio e tariffe gas Austria, interrogazione di Leu e +Europa a Conte

È urgente e fondamentale capire esattamente quale sia la posizione che il Governo italiano intende assumere rispetto al tema costi di importazione del gas naturale da altri paesi dell'Unione europea
[leggi tutto…]

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]