Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Temono che si trovi il petrolio in Portogallo
27/08/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’Eni il 15 settembre inizierà le trivellazioni alla ricerca di petrolio al largo della costa portoghese. Le trivellazioni, della durata di 45 giorni, appureranno con un pozzo esplorativo se il petrolio c’è davvero, quanto è grande il giacimento e se si tratta di oro nero di qualità tale che valga la pena estrarlo. Investimenti previsti per 100 milioni di euro, 20 dei quali versati come cauzione. Le associazioni ambientaliste si sono rivolete alla magistratura. Il presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa ha ricevuto di recente i leader ambientalisti e ha assicurato loro che sta “valutato le varia ragione”, ma senza sbilanciarsi.

Fonte: Italia Oggi – Pino Nicotri (pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]