Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La tecnica di estrazione di gas da scisti non dà inquinamento
17/10/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

La tecnica di estrazione di gas da scisti, il “fracking”, non è inquinante. Le analisi per verificare la contaminazione della falda acquifera in Pennsylvania causata da prodotti tossici ha scagionato il procedimento di fratturazione idraulica (fracking) utilizzato per estrarre gli idrocarburi. Il risultato da luce su uno dei punti critici dello sfruttamento del gas da scisti (shale gas) e più avversati dagli oppositori che sostengono che il “fracking” sia pericoloso per l’ambiente ma anche per la salute delle persone. Lo studio degli specialisti in idrogeologia, collegati ad alcune grandi università americane, e pubblicato nei Rapporti dell’Accademia americana delle scienze (Pnas) ha permesso di stabilire che la presenza di inquinanti organici nell’acqua non era legata alle perforazioni ma a incidenti di stoccaggio dei prodotti chimici in superficie.

Fonte: Italia Oggi – Angela Ratti (pag. 15)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]