Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La tecnica di estrazione di gas da scisti non dà inquinamento
17/10/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

La tecnica di estrazione di gas da scisti, il “fracking”, non è inquinante. Le analisi per verificare la contaminazione della falda acquifera in Pennsylvania causata da prodotti tossici ha scagionato il procedimento di fratturazione idraulica (fracking) utilizzato per estrarre gli idrocarburi. Il risultato da luce su uno dei punti critici dello sfruttamento del gas da scisti (shale gas) e più avversati dagli oppositori che sostengono che il “fracking” sia pericoloso per l’ambiente ma anche per la salute delle persone. Lo studio degli specialisti in idrogeologia, collegati ad alcune grandi università americane, e pubblicato nei Rapporti dell’Accademia americana delle scienze (Pnas) ha permesso di stabilire che la presenza di inquinanti organici nell’acqua non era legata alle perforazioni ma a incidenti di stoccaggio dei prodotti chimici in superficie.

Fonte: Italia Oggi – Angela Ratti (pag. 15)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]