Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”
21/05/2019 - Pubblicato in news nazionali

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche, al centro di polemiche non solo in Italia per le ripercussioni sui prezzi del gas a livello europeo. Intervenendo oggi all’Eurelectric Power Summit in corso a Firenze, il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico Davide Crippa ha lamentato infatti che, “pur in un contesto di crescente integrazione del mercato europeo del gas, e delle regole che disciplinano tale mercato, vediamo che in Germania e in Francia vigono o sono in corso di approvazione regimi tariffari che generano effetti sfavorevoli e penalizzanti per tutti i cittadini”. Secondo Crippa, è “necessario aumentare le interconnessioni e favorire il recepimento delle direttive europee per la condivisione dell’energia”. Al Summit di Eurelectric è intervenuto anche il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, che ha tra l’altro evidenziato il rischio di una eccessiva invadenza degli investitori extra-Ue. “Dobbiamo fare attenzione a chi arriva per allargare il controllo sulle infrastrutture europee” e vigilare su una “gestione degli impianti da parte di soggetti che non hanno i nostri stessi obiettivi”, ha affermato Tajani, avvertendo che “ne va della sovranità e dell’indipendenza dell’Unione”.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]