Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tariffe gas: Arera incontra i regolatori tedesco e francesce
30/10/2019 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Il delicato dossier delle tariffe di trasporto gas tedesche e francesi è stato al centro di un incontro svoltosi lunedì tra i regolatori dei due Paesi e l’Arera. Tra i temi discussi nel corso dell’incontro trilaterale anche i gas rinnovabili e l’adeguatezza della generazione. Le nuove tariffe di trasporto gas introdotte da Germania e Francia sono state nei mesi scorsi oggetto di polemiche. Sulla questione è intervenuto anche il ministero dello Sviluppo economico, che in una lettera inviata alla Commissione europea lo scorso maggio ha chiesto una valutazione sulla rispondenza alla normative comunitaria di tali regimi tariffari, che genererebbero effetti sfavorevoli per il nostro Paese. Il primo a sollevare pubblicamente la questione è stato proprio il componente dell’Arera Stefano Saglia, secondo il quale la riforma delle tariffe tedesca - che prevede introiti tariffari inferiori ai punti di ingresso e superiori ai punti di uscita - provocherà un incremento dei costi dell’import di gas nel nostro Paese di circa 500 milioni di euro l’anno.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]