Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Tap sarà pronto per fine anno
21/07/2020 - Pubblicato in news nazionali

Slitta di sei mesi, a luglio 2021, la decisione sul raddoppio di capacità del Tap. Per il raddoppio di capacità di 20 miliardi di metri cubi dai 10 miliardi previsti per la fase iniziale, servirebbe la realizzazione di due nuove stazioni di compressione in Albania e Grecia per aumentare la spinta del gas nelle tubature. Luca Schieppati, managing director di Tap, conferma che l’avanzamento dei lavori è oltre il 96%, con le infrastrutture greche e albanesi pressoché concluse, e la parte italiana in via di completamento. “Saremo operativi entro il quarto trimestre dell’anno”, conclude Schieppati.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]