Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa TAP, Gazprom? Siamo aperti a tutti i fornitori
26/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

Ieri il vice a.d. di Gazprom Alexander Medvedev ha detto che il colosso russo potrebbe valutare di collegare il futuro TurkStream, che porterà il gas russo Grecia attraverso il Mar Nero, al gasdotto Grecia-Albania-Italia TAP anziché all'Itgi. E TAP ha evidenziato oggi di essere aperta a tutti i potenziali fornitori: dopo la dichiarazione di Medvedev, resa in occasione della European Gas Conference di Vienna, anche Federico Ermoli, vice presidente di Snam - azionista di TAP accanto a Socar, BP, Fluxys, Enagas e Axpo – aveva detto sempre a Vienna che il gasdotto potrebbe essere potenziato e offrire così a Gazprom una soluzione migliore rispetto a Itgi Poseidon. Lo scorso anno Gazprom aveva sottoscritto con gli azionisti di Itgi Edison e Depa hanno sottoscritto un'intesa per valutare un collegamento tra TurkStream (anche noto come Turkish Stream) e Itgi Poseidon, che prevede un collegamento tra Grecia e Italia su una rotta simile a TAP.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tremila metri sotto i mari in cerca di petrolio

L’azienda petrolifera francese Total inizierà entro la fine del mese di gennaio la perforazione del più profondo pozzo di greggio al mondo sotto il livello del mare
[leggi tutto…]

Il gas, economico e green, affossa il carbone

In nome dell’ambiente, ma anche dell’economia. Il ruolo del carbone nella generazione elettrica sta tramontando a una velocità senza precedenti in Europa
[leggi tutto…]

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]