Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa TAP, Gazprom? Siamo aperti a tutti i fornitori
26/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

Ieri il vice a.d. di Gazprom Alexander Medvedev ha detto che il colosso russo potrebbe valutare di collegare il futuro TurkStream, che porterà il gas russo Grecia attraverso il Mar Nero, al gasdotto Grecia-Albania-Italia TAP anziché all'Itgi. E TAP ha evidenziato oggi di essere aperta a tutti i potenziali fornitori: dopo la dichiarazione di Medvedev, resa in occasione della European Gas Conference di Vienna, anche Federico Ermoli, vice presidente di Snam - azionista di TAP accanto a Socar, BP, Fluxys, Enagas e Axpo – aveva detto sempre a Vienna che il gasdotto potrebbe essere potenziato e offrire così a Gazprom una soluzione migliore rispetto a Itgi Poseidon. Lo scorso anno Gazprom aveva sottoscritto con gli azionisti di Itgi Edison e Depa hanno sottoscritto un'intesa per valutare un collegamento tra TurkStream (anche noto come Turkish Stream) e Itgi Poseidon, che prevede un collegamento tra Grecia e Italia su una rotta simile a TAP.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Claudio Descalzi (ceo Eni): “ A Ravenna il più grande hub della C02 al mondo”

Descalzi spiega come l’emergenza del coronavirus abbia imposto un’accelerazione sulla trasformazione energetica: “dobbiamo definitivamente allontanarci dalla volatilità delle fluttuazione del prezzo del petrolio che ci sta bloccan
[leggi tutto…]

Nell’Oil&Gas l’imperativo è cambiare pelle

Non ci sono soltanto le società americane dello shale oil ad accusare il colpo della crisi, basti pensare alle svalutazioni anticipate da BP, che potrebbero raggiungere 19,5 miliardi nel secondo trimestre
[leggi tutto…]

Energia, Patuanelli e Confindustria <<Avanti investimenti e taglio costi>>

Un impulso alla transizione energetica. Con il via libera da parte del Governo a misure che potranno ridurre il nostro gap di costi nei confronti degli altri paesi, a cominciare dai settori gasivori.
[leggi tutto…]