Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tangenti in Algeria, il gup chiede il processo
28/07/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La prossima tappa è fissata per il 5 dicembre davanti ai giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano. È da lì che ripartirà il procedimento a carico dell’ex ad di Eni Paolo Scaroni, e dell’ex responsabile per il Nord Africa Antonio Vella, accusati di corruzione internazionale nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta maxi-tangente che sarebbe stata versata da Saipem a funzionari algerini in cambio di appalti. Sotto processo andrà anche l’Eni, nel mirino in base alla legge 231 sulla responsabilità amministrativa.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam a un passo dal gasdotto Olt

Il passaggio di mano del 49,07% del rigassificatore di Livorno, Olt Offshore Lng Toscana, è sempre più vicino
[leggi tutto…]

Effetto shock sul petrolio: il barile vola del 14%

L’attacco che ha dimezzato la produzione di petrolio dell’Arabia Saudita ha messo a nudo la vulnerabilità di un pilastro del sistema energetico mondiale
[leggi tutto…]

Riad mobilita le riserve per evitare il caro-petrolio

Oltre alle questioni relative alla sicurezza sono gli effetti economici e finanziari provocati dall’attacco alle due raffinerie saudite a preoccupare la comunità internazional
[leggi tutto…]