Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tajani alla Turchia: provocazione inutile
16/02/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Il Presidente del Parlamento europeo Tajani è intervenuto sul caso della nave Saipem 12000 noleggiata da Eni per alcune perforazioni petrolifere al largo dell’isola di Cipro e bloccata da sabato scorso dall’intervento della Marina militare turca. “Ho parlato con il presidente cipriota e gli ho espresso la solidarietà dell’Ue”. La Turchia è candidata a far parte dell’Unione ma progressivamente si allontana dagli stati europei. “Assistiamo a una violazione del diritto internazionale”. Due giorni fa il presidente Recep Tayyip Erdogan aveva difeso il blocco della nave, lanciano un avvertimento all’Europa.

Fonte; Il Sole 24 Ore – red. (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi.
[leggi tutto…]

Dal gas alle reti, quattro mine sul Piano energia

La campanella suonerà il 31 dicembre quando tutti i paesi Ue dovranno presentare la versione definitiva dei Piani nazionali per l’energia e il clima
[leggi tutto…]

Phase out La Spezia, i sindacati: conversione a gas ed essenzialità

Per la prima volta tutti i partecipanti al tavolo del phase out (tranne il ministero dello Sviluppo economico) si incontreranno in pubblico per parlare della centrale a carbone di La Spezia.
[leggi tutto…]