Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Svolta in Europa: le rinnovabili superano i combustibili fossili
23/07/2020 - Pubblicato in news internazionali

Il sorpasso delle rinnovabili è avvenuto: nei 27 Paesi dell’Ue le fonti verdi generano ormai più elettricità dei combustibili fossili. Secondo un report del think tank londinese Ember, eolico, solare, idroelettrico, biomasse e biocarburanti hanno prodotto il 40% dell’elettricità nella prima metà dell’anno, superando per la prima volta gas e carbone, fermi al 34%. La Polonia è ora il Paese che genera più elettricità da carbone nella Ue e il governo di Varsavia non ha in programma l’eliminazione graduale dell’utilizzo del carbone. Scende anche il gas. In undici Paesi è scesa la generazione di elettricità da gas, con un calo del 6%. Flessioni significative si sono registrate in Spagna e in Italia – rispettivamente -20 e -16%. Secondo il report, l’utilizzo del gas, che rappresenta la fonte energetica più costosa dopo il carbone, potrebbe aver visto il proprio picco nel 2019. Le fonti verdi, al contrario, hanno dimostrato resilienza durante la crisi e il loro utilizzo è aumentato dell’11% nella prima metà del 2020.

Fonte: Il Sole 24 Ore- Di Donfrancesco (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]