Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sviluppo economico e ambiente priorità del progetto Tap
04/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Rafforzare, con attività di supporto, le vocazioni economiche del Salento e attuare interventi che tutelino l’ambiente. Sono le due linee sulle quali il Governo ha chiesto a Tap e Snam di impegnarsi accanto alla costruzione del gasdotto in Puglia. Il Governo ha presentato le sue richieste ieri in un vertice a Palazzo Chigi. Condivide l’impostazione del Governo il vice presidente di Confindustria per la coesione territoriale Stefano Pan, che parla di infrastruttura strategica e aggiunge “il pieno coinvolgimento dei Comuni interessati e della Regione Puglia è molto importante per garantire che la realizzazione dell’infrastruttura sia inserita in un quadro di investimenti e iniziative complementari rivolte all’ambiente, alla salute e allo sviluppo del territorio”.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa & territori – Domenico Palmiotti (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]