Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sviluppo economico e ambiente priorità del progetto Tap
04/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Rafforzare, con attività di supporto, le vocazioni economiche del Salento e attuare interventi che tutelino l’ambiente. Sono le due linee sulle quali il Governo ha chiesto a Tap e Snam di impegnarsi accanto alla costruzione del gasdotto in Puglia. Il Governo ha presentato le sue richieste ieri in un vertice a Palazzo Chigi. Condivide l’impostazione del Governo il vice presidente di Confindustria per la coesione territoriale Stefano Pan, che parla di infrastruttura strategica e aggiunge “il pieno coinvolgimento dei Comuni interessati e della Regione Puglia è molto importante per garantire che la realizzazione dell’infrastruttura sia inserita in un quadro di investimenti e iniziative complementari rivolte all’ambiente, alla salute e allo sviluppo del territorio”.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa & territori – Domenico Palmiotti (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]