Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il super euro travolge dollaro e sterlina, frena il petrolio
04/09/2017 - Pubblicato in news internazionali

Nei giorni passati il cambio fra euro e dollaro ha superato quota 1,20, toccando i massimi degli ultimi due anni e mezzo a 1,2070. A spingere al rialzo la moneta unica sono le crescenti aspettative per la riduzione degli stimoli monetari da parte della Banca Centrale Europea, mentre gli investitori paiono estremamente dubbiosi in merito alle tempistiche dei prossimi ritocchi dei tassi da parte della Federal Reserve. Resta ancora debole il greggio, anche dopo i danni agli impianti dell’uragano che ha colpito gli usa. Le quotazioni del Wti, il benchmark americano per il petrolio sono scambiate a 47,30 dollari per barile, mentre il Brent nord europeo è trattato a 52,70 dollari.

Fonte: La Stampa – Carlo Alberto De Casa (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]