Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Subito il ricambio a Bruxelles, scelto Massari
11/05/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il Consiglio dei Ministri ha nominato l’ex ambasciatore in Egitto nuovo rappresentante alla Ue, mentre Calenda ha giurato al Colle da nuovo Ministro dello Sviluppo economico. Calenda avrà venerdì a Bruxelles un primo appuntamento di valore strategico, il Consiglio Affari esteri con all’ordine del giorno i negoziati con gli Stati Uniti sul partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti (Ttip) e la crisi dell’industria siderurgica con l’inevitabile corollario della discussione sulla concessione alla Cina dello status di economia di mercato. Al «no» netto e rigoroso al riconoscimento della Cina come economia di mercato si affianca il sostegno al trattato Ttip, seppure con la convinzione che per andare avanti gli Stati Uniti dovranno fare maggiori concessioni e abbassare le loro pretese.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Carmine Fotina (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]