Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Strasburgo vuole riformare il mercato energetico
03/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Exxon Mobil, Conoco Phillips, gli altri grandi gruppi americani più tutti i colossi europei del settore degli idrocarburi. Sono 300 le aziende che fanno parte dell’associazione mondiale GasNaturally, alla cui presidenza è stato appena nominato Marco Alverà, amministratore delegato della Snam. La prima uscita internazionale del neo presidente è fissata per oggi lunedì 3 luglio a Strasburgo dove prenderà parte ad un dibattito con europarlamentari delle commissioni energia e ambiente e rappresentanti della filiera industriale del gas su scala continentale. Oggetto il pacchetto legislativo Clean Energy for all Europeans attualmente in discussione, che riforma il mercato elettrico, oltre che le normative in materia di energie rinnovabili e efficienza energetica

Fonte: La Repubblica, Affari&finanza – Red. (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Russia e Ucraina riaprono la partita delle forniture di gas

E’ in procinto di scadere il contratto decennale che regola il transito di gas russo attraverso l’Ucraina e l’UE
[leggi tutto…]

Snam cerca lo sbarco negli Usa. Nel mirino c’è il gasdotto Rover

Dopo il consolidamento in Europa e l’approdo in Cina, Snam accende un faro sugli USA dove la domanda di gas crescerà al ritmo del 2% annuo da qui al 2030
[leggi tutto…]

Con le navi del metano l’Italia darà più gas

Il gas sarà il combustibile di transizione verso un sistema energetico più pulito e il gas naturale liquefatto (gnl) è destinato a superare le forniture via gasdotto
[leggi tutto…]