Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stop al carbone da Bnp
18/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Deutsche Bank e le sue controllate non concederanno più finanziamenti alle miniere carbonifere né per la costruzione di centrali termoelettriche a carbone. Sulla stessa linea anche il Gruppo francese Bnp Paribas che, dopo le connazionali Natixis, Crédit Agricole e Société générale, ha deciso di sospendere i finanziamenti a nuove centrali termoelettriche a carbone, raddoppiando invece gli investimenti in fonti rinnovabili (15 mld/€ al 2020). Già dal 2015 – informa Le Figaro – la banca (sia pure in maniera differenziata a seconda del grado di sviluppo del Paese) seleziona le società minerarie cui accordare crediti sulla base della presenza di una strategia di diversificazione o riduzione del consumo di carbone.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rissa sulle riserve di gas a Cipro

Al largo di Cipro la tensione è alta. Il dipartimento di Stato Usa segue da vicino l’evolversi della situazione e ha già inviato dei rinforzi nella zona.
[leggi tutto…]

Trading gas in aumento al Psv

Trading di gas in aumento a maggio al Punto di scambio virtuale (Psv), seppure nell’ambito del consueto ripiego primaverile delle contrattazioni.
[leggi tutto…]

Pniec, ecco le raccomandazioni della Ue

Phase-out carbone, ruolo gas, sviluppo rinnovabili, impatto del capacity market sui prezzi, sussidi ai fossili, efficienza, sicurezza, povertà energetica, finanziamenti alla ricerca.
[leggi tutto…]