Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stop alle bollette immaginarie
05/08/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

I consumatori conoscono bene quelle bollette stravaganti (e allarmanti)sui consumi presunti di Luce e gas, alle quali seguono telefonate all’azienda energetica per chiedere chiarimenti e chi si concludono con conguagli per ottenere rimborsi. L’Autorità dell’energia e dell’acqua ha deciso che le bollette devono basarsi sui consumi reali, e che i contatori devono essere letti prima che venga emessa la fattura. Con un documento di proposta, che viene sottoposto alla consultazione dei cittadini sino a fine settembre, l’Autorità vuole imporre alle aziende elettriche e del gas nuovi obblighi di lettura dei contatori e incentivi per i consumatori che fanno ricorso all’autolettura del contattore. Inoltre, vuole ridurre la differenza tra i valori reali del contattore e quelli solamente stimati.

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]