Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stoccaggi, Tar respinge ricorso di Geogastock su incentivi punta
20/04/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Il Tar della Lombardia ha respinto nel merito il ricorso di Geogastock, controllata di Energetic Source che porta avanti il progetto di stoccaggio gas di Grottole-Ferrandina in Basilicata, contro la delibera 182/2015/R/gas, che ha introdotto incentivi alla capacità di punta fissando però criteri risultati sfavorevoli per l'impianto. Nello specifico la società, che fa capo al gruppo russo Renova, aveva contestato il requisito richiesto della duration, ossia la capacità di erogare l'ottanta per cento del working gas operativo staccato nel giacimento in un tempo inferiore a settanta giorni, che Geogas non è in grado di soddisfare; in secondo luogo rilevava che il meccanismo di incentivazione non terrebbe conto delle caratteristiche dei giacimenti e sarebbe, in ogni caso, privo di capacità premiale degli investimenti in prestazioni di punta addizionali. 

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]