Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Lo spalma incentivi va alla Consulta
25/06/2015 - Pubblicato in news nazionali

Il Tar del Lazio, con una serie di ordinanze depositate ieri, ha sollevato questione di legittimità costituzionale dello spalma-incentivi fotovoltaico, (articolo 26, comma 3 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91 convertito dalla legge 11 agosto 2014, n. 116).  Secondo i giudici amministrativi, la norma spalma incentivi potrebbe violare gli articoli 3 e 41 della Costituzione per irragionevolezza, sproporzione e violazione del legittimo affidamento, in quanto “incide ingiustificatamente sulle consolidate posizioni di vantaggio, riconosciute da negozi di “diritto privato” e sul legittimo affidamento dei fruitori degli incentivi”. Le norme, si legge nell'ordinanza, violano cioè il “diritto all'incentivo” e il principio del legittimo affidamento degli operatori “stante l'imprevedibilità da parte di un soggetto “prudente ed accorto”, titolare di un incentivo ventennale a seguito dell'adesione a uno dei conti energia, delle modificazioni in pejus del rapporto”. Il Tar ha inoltre emesso una serie di sentenze non definitive che dichiarano ammissibile la domanda di accertamento del diritto a non esercitare nessuna delle opzioni dello spalma incentivi e a mantenere quindi inalterata la tariffa incentivante del Conto energia.

Fonte: MF 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]